Crea sito

3. MALATTIE GASTROINTESTINALI

23. GASTRITE E MALATTIA ULCEROSA PEPTICA

GASTRITE

Infiammazione della mucosa gastrica.

SINDROMI GASTRITICHE NON FREQUENTI

Malattia di Ménétrier: questa rara malattia idiopatica si manifesta con delle pliche gastriche spesse che coinvolgono il corpo e probabilmente l'antro; con l'atrofia delle ghiandole e la marcata iperplasia foveolare, accompagnate spesso da una metaplasia ghiandolare mucosa, da una modesta infiammazione e da un aumentato spessore della mucosa; con l'ipoalbuminemia (l'anomalia di laboratorio più consistente) causata dalla perdita GI di proteine. Quando la malattia progredisce, diminuiscono la secrezione acida e della pepsina, causando ipocloridria. Clinicamente, la malattia colpisce gli adulti di età compresa tra i 30 e i 60 anni ed è più frequente tra gli uomini. I sintomi non sono specifici, ma di solito comprendono il dolore epigastrico, la nausea, la perdita di peso, l'edema e la diarrea.

La diagnosi differenziale comprende il linfoma, in cui sono presenti delle ulcere gastriche multiple, il linfoma a tessuto linfoide associato alla mucosa (Mucosa-Associated Lymphoid Tissue, MALT) (v. oltre) con estesa infiltrazione di linfociti B monoclonali, la sindrome di Zollinger-Ellison con un'associata ipertrofia delle pliche gastriche e la sindrome di Cronkhite-Canada, una sindrome con mucosa polipoide e perdita di proteine associata a diarrea. Sebbene la presenza di pliche marcatamente spesse e tortuose alle rx con contrasto possa suggerire la diagnosi, è, di solito, necessaria l'endoscopia con delle biopsie mucose profonde per confermare la presenza di un'iperplasia foveolare e la sostituzione delle ghiandole del fondo con delle ghiandole mucose.

Sono state impiegate varie terapie a base di anticolinergici, farmaci antisecretori e corticosteroidi, ma nessuna si è dimostrata molto efficace. In caso di grave ipoalbuminemia può essere necessaria una resezione gastrica parziale o completa.

Gastrite eosinofila: questa condizione è caratterizzata da un'estesa infiltrazione eosinofila della mucosa, della sottomucosa e degli strati muscolari, spesso localizzata all'antro. Di solito, è idiopatica, ma può essere dovuta a un'infestazione da nematodi. I sintomi comprendono la nausea, il vomito e la sazietà precoce. L'istologia dei prelievi bioptici delle zone coinvolte mostra l'infiltrazione eosinofila che di solito coinvolge gli strati più profondi della parete gastrica. La terapia con corticosteroidi può essere efficace nei casi idiopatici; tuttavia, se si sviluppa un'ostruzione pilorica, può essere necessario l'intervento chirurgico.

Linfoma MALT (pseudolinfoma): questa rara condizione è caratterizzata da massivi infiltrati linfoidi della mucosa gastrica, che possono assomigliare alla malattia di Ménétrier. (V. la trattazione del cancro dello stomaco in Complicanze nella Malattia peptica ulcerosa, oltre.)

Gastriti causate da patologie sistemiche: la sarcoidosi, la TBC, l'amiloidosi e le altre malattie granulomatose possono causare una gastrite, che raramente è importante.

Gastriti causate da agenti fisici: l'ingestione di sostanze corrosive (specialmente composti acidi) e le radiazioni possono causare una gastrite; 16 Gy provocano una gastrite molto profonda che di solito coinvolge l'antro piuttosto che il corpo. La stenosi pilorica e la perforazione sono delle possibili complicanze.

Gastrite infettiva (settica): dopo l'ischemia, l'ingestione di sostanze corrosive o l'irradiazione, i batteri possono invadere la mucosa gastrica provocando una gastrite acuta flemmonosa. Alle rx, il gas delinea la mucosa. La condizione si può presentare come un addome acuto chirurgico e ha un'altissima mortalità. Spesso, è necessario l'intervento chirurgico.

I soggetti debilitati o immunocompromessi possono sviluppare una gastrite virale o fungina, da Candida, istoplasmosi, citomegalovirus o mucormicosi; queste diagnosi devono essere sospettate nei pazienti con gastrite, esofagite o duodenite essudative.

-indietro- -ricerca- -indice sezione- -indice generale- -indice tabelle- -indice figure- -help-

Copyright © 2002 Merck Sharp & Dohme Italia S.p.A. Via G. Fabbroni, 6 - 00191 Roma - Tutti i diritti riservati.

Informativa sulla privacy