Crea sito

TABELLA 105-1. Alcune malattie del cavo orale per siti di coinvolgimento predominanti

Sito

Malattia

Descrizione

Aspecifico

Gengivostomatite erpetica acuta

Vescicole diffuse che si ulcerano

Sindrome di Behçet

Ulcere aftose multiple del cavo orale associate a ulcere del pene e oculari

Pemfigoide cicatriziale

Bolle che si rompono rapidamente, lasciando ulcere; le lesioni oculari compaiono successivamente a quelle orali

Condiloma acuminato

Verruca trasmessa per via venerea che forma delle lesioni a cavolfiore

Discheratosi

È associata all’eritroplachia, alla leucoplachia (area bianca sulla mucosa che non si rimuove sfregando) e alle lesioni miste bianche e rosse; precancerosa

Eritema multiforme

Bolle multiple che si rompono rapidamente, lasciando ulcere emorragiche; comprende la sindrome di Stevens- Johnson

Emangioma

Lesioni di colore da porpora a rosso scuro, simili al colore del vino porto; benigno

Teleangiectasia emorragica ereditaria

Vasi sanguigni dilatati localizzati

Lichen planus

Le lesioni riproducono un aspetto "merlettato" (strie di Wickham), talvolta erosive; possono diventare maligne

Linfangioma

Tumefazione o alterazione del colore localizzate; benigno

Mucocele (cisti da ritenzi one mucosa)

Nodulo molle; se superficiale, è coperto da epitelio sottile; appare bluastro

Noma

Piccole vescicole o ulcere che rapidamente si allargano e diventano necrotiche

Pemfigoide

Piccole bolle tese, gialle o emorragiche; possono persistere per vari giorni prima della rottura

Pemfigo

Bolle che si rompono rapidamente, lasciando ulcere

Sindrome di Peutz-Jeghers

Macchie di melanina brune o nere, con poliposi GI

Stomatite aftosa ricorrente (ulcera aftosa)

Piccole ulcere dolorose oppure grandi ulcere dolorose che guariscono lasciando cicatrici

Sifilide

Sifiloma primario (papule rosse che si trasformano rapida mente in ulcere indolenti con una crosta sieroematica), placca mucosa, gomma; adenopatia presente nelle prime due condizioni

Labbra

Atrofia attinica

Mucosa atrofica sottile con aree erosive; predispone alla neoplasia

Angioedema

Tumefazione acuta di origine allergica

Cheilite angolare (cheilosi)

Fissurazioni agli angoli della bocca, spesso con macerazione; frequente negli edentuli

Cheilite ghiandolare

Ghiandole labiali nodulari ingrossate con dotti secretori dilatati e infiammati; talvolta labbra ipertrofiche rovesciate

Cheilite granulomatosa

Labbra diffusamente gonfie, soprattutto il labbro inferiore

Cheilite esfoliativa fissurale

Desquamazione cronica delle cellule mucose superficiali

Cheratoacantoma

Un tumore epiteliale benigno localmente destruente che somiglia al carcinoma a cellule squamose; regredisce spontaneamente in circa 6 mesi

Herpes simplex secondario (ulcera fredda)

Vescicola a breve vita seguita da piccola ulcera dolorosa sul bordo vermiglio

Verruca volgare

Superficie con protuberanze

Mucosa buccale

Ustione da aspirina

Area bianca dolorosa; se viene rimossa strofinando, espone un’area infiammata

Granuli di Fordyce

Ghiandole sebacee con aspetto simile a macule color crema di circa 1 mm di diametro; benigne

Malattia mano-piede-bocca

Piccole vescicole ulcerate

Erpangina

Vescicole nella parte posteriore della bocca

Fibroma da irritazione

A superficie liscia, a forma di cupola, sessile

Macchie di Koplik

Macule bianco grigiastre molto piccole con margini rossi vicino all’orifizio del dotto parotideo; prodromo del morbillo

Linea alba

Linea bianca sottile, tipicamente bilaterale, a livello del pi ano occlusale; benigna

Lesione da tabacco non fumato

Corrugata, bianca o grigia; di solito dietro il labbro inferiore; tende alla malignità

Carcinoma verrucoso

A crescita lenta, esofitico, di solito ben differenziato; nel sito di applicazione del tabacco da fiuto; metastasi rara, che si verifica tardivamente

Nevo bianco spongioso

Pieghe bianche spesse sulla maggior parte della mucosa buccale a eccezione delle gengive; benigno

Palato

Mononucleosi infettiva

Petecchie alla giunzione tra palato duro e molle

Sarcoma di Kaposi

Macchie indolori di colore da rosso a porpora che si trasformano in papule dolorose

Scialometaplasia necrotizzante

Estesa, si trasforma rapidamente in ulcera, spesso indolore; appare molto maligna; guarisce spontaneamente in 1-3 mesi

Iperplasia infiammatoria papillare

Tessuto spongioso rosso che viene rimpiazzato da pieghe di tessuto fibroso; benigna

Palato dei fumatori di pipa (stomatite da nicotina)

Aree punteggiate di rosso sui dotti delle ghiandole salivari minori, spesso con leucoplachia grave, di solito benigna

Herpes simplex secondario

Piccole papule che presto si uniscono in grappoli di ulcere

Toro palatino

Escrescenza di osso sulla linea mediana; benigno

Granulomatosi di Wegener

Granuloma della linea mediana letale, con distruzione, sequestro e perforazione di osso

Lingua e pavimento della bocca

Anchiloglossia

Incapacità di protrusione della lingua

Cisti linfoepiteliale benigna

Nodulo giallognolo sulla parte ventrale della lingua o su quella anteriore del pavimento della bocca

Glossite migrante benigna (lingua a carta geografica, eritema migrante)

Quadri variabili di ipercheratosi ed eritema sul dorso e sui bordi; papille filiformi desquamate in un quadro circinato irregolare, spesso con un centro infiammato e un bordo bianco o giallo

Cisti dermoide

Gonfiore del pavimento della bocca

Ingrossamento della lingua

Localizzato o generalizzato a seconda della quantità di denti mancanti; i denti adiacenti possono formare insenature sulla lingua

Lingua fissurata (scrotale)

Profonde fessure sulle aree dorsali e laterali

Glossite

Lingua dolente e rossa; spesso secondaria a un’altra malattia allergica o idiopatica

Lingua pelosa (villosa)

Papille filiformi allungate e di colore scuro

Linea alba

Sottile linea bianca sui bordi della lingua, di solito bilaterale

Nodulo tiroideo linguale

Massa nodulare a superficie liscia di follicoli di tessuto tiroideo, sul dorso più posteriore della lingua, di solito sulla linea mediana

Angina di Ludwig

Può compromettere le vie aeree costringendo la lingua superiormente e posteriormente

Glossite romboidale mediana

Area rossa (di solito) sulla linea mediana della lingua, senza papille

Neurilemmoma

Tumefazione persistente, talvolta in corrispondenza di un trauma precedente

Anemia perniciosa

Lingua pallida liscia, spesso con glossodinia o glossopirosi

Ranula

Mucocele esteso che infiltra il muscolo miloioideo; può approfondirsi nel collo; gonfiore del pavimento della bocca

Cisti del dotto tireoglosso

Tumefazione della linea mediana che si muove in alto quando la lingua protrude

Tubercolosi

Ulcere sul dorso, adenopatia cervicale

Ghiandole salivari

Lesione linfoepiteliale benigna (malattia di Mikulicz)

Ingrossamento mono o bilaterale delle ghiandole salivari; spesso con secchezza della bocca e degli occhi

Scialoadenite

Tumefazione, spesso dolente; benigna

Scialolitiasi

Tumefazione (p. es., del pavimento della bocca) che aumenta al momento dei pasti o dopo aver mangiato cibi in salamoia

Sindrome di Sjögren

V. Cap.50

Xerostomia

Bocca secca


Chiudi Stampa