Crea sito

19. PEDIATRIA

274. SITUAZIONI PSICHIATRICHE NELL’INFANZIA E NELL’ADOLESCENZA

(V. anche Disturbi dell’identità di genere nel Cap. 192 e Disturbi dell’ attenzione nel Cap. 262.)

SCHIZOFRENIA INFANTILE

Stati psicotici generalmente a esordio dopo i 7 anni e con analogie comportamentali con la schizofrenia nell’adulto.

(V. anche Cap. 193.)

Sommario:

Introduzione
Terapia


L’evidenza suggerisce che situazioni ambientali stressanti possano rendere manifesta la malattia nei bambini con una predisposizione genetica. Sono state ipotizzate ma non dimostrate delle alterazioni del metabolismo della dopamina.

La prevalenza di questa malattia aumenta con l’età. Mentre l’autismo e il disordine pervasivo dello sviluppo sono sindromi ben differenti dalle forme schizofreniche degli adulti, la schizofrenia dell’infanzia costituisce un continuum con la schizofrenia dell’adolescente e dell’adulto. È caratterizzata da chiusura, apatia, impoverimento affettivo, disordini del pensiero (blocco e perseverazione), idee di persecuzione, allucinazioni, illusioni e disordini del controllo del pensiero. La diagnosi è basata sugli aspetti clinici suddetti.

Inizio Pagina

Terapia

È necessario un trattamento combinato farmacologico e psicoterapico. Le fenotiazine (p. es., tiotixene 0,10-0,40 mg/kg/die) e i butirrofenoni (p. es., aloperidolo 0,05-0,15 mg/kg/die) possono essere efficaci nel controllare i sintomi psicotici acuti, ma le ricadute sono frequenti. (Attenzione: poiché questi farmaci possono indurre in questi bambini sintomi di tipo extrapiramidale, devono essere usati con cautela.) L’ospedalizzazione è utile nel trattamento delle fasi acute; alcuni bambini richiedono un trattamento prolungato in istituti psichiatrici.

Possono essere necessari dei sistemi educativi specialistici, p. es., terapia giornaliera, per i bambini molto vivaci perché l’oscillazione di questo disturbo compromette in modo significativo lo sviluppo del bambino. Poichè il trattamento a domicilio è diventato relativamente raro, la presenza di membri familiari, amici e azioni sociali che forniscono una tregua della cura è di estremo valore nel trattamento dei bambini con schizofrenia.

Inizio Pagina

-indietro- -ricerca- -indice sezione- -indice generale- -indice tabelle- -indice figure- -help-

Copyright © 2002 Merck Sharp & Dohme Italia S.p.A. Via G. Fabbroni, 6 - 00191 Roma - Tutti i diritti riservati.

Informativa sulla privacy